CHI SIAMO

Il Cineclub Piacenza nasce negli anni ’60 come “Sezione Cineamatori” della Famiglia Piasinteina su iniziativa di un gruppo di appassionati della cinepresa e dI cinematografo, con il favore della “Famiglia”, di Cisco Corvi, Giulio Cattivelli e di Ernesto Prati che gli darà poi ampia ospitalità presso l’emittente televisiva Telelibertà.

Divenne autonoma e si costituì formalmente come Associazione senza fini di lucro il 13 febbraio 1969 con atto del Notaio P.Buongiorno. Danno un notevole impulso alle attivitrà del sodalizio Bruno Rossi, Giuseppe Baucia, Giulio Didomenicantonio, Gianni Marandolani. Virginio Lombardi. Bruno Fischetti, Claudio Ambroggi, Giancarlo Lusignani, Enzo Azzali ed altri. Si sviluppa fra i vari cineautori non professionisti, che realizzano fino agli anni 80 documentari, films a soggetto e riprese di località e manifestazioni varie nella Provincia di Piacenza su pellicole a 8, Super 8 e 16 mm. Arriva la telecamera e questo straordinario strumento viene utilizzato per filati pregevoli, molti dei quali diffusi dall’emittente locale. Nel 1980 venne fra l’altro curata una rubrica televisiva settimanale sull’”abc del video”, ripetuta qualche anno dopo.

Numerose le rassegne ed i concorsi provinciali e nazionali banditi fra i cine-videoamatori, tra i quali 4 edizioni del Trofeo “Gotico d’Oro”, che riscosse notevoli successi in termini di qualità e qualità di di partecipazioni Oggi il Cineclub Piacenza ha assunto la veste di Associazione di Promozione Sociale e e attraverso i suoi soci produce una vasta serie di documentari e servizi televisivi – sempre senza scopi di lucro – con contenuti artistici culturali o sociali che vengono proiettati per lo più presso associazioni , istituzioni pubbliche e nelle emittenti Telelibertà e Teleducato.

Il presidente Giuseppe Curallo.

Il presidente Giuseppe Curallo.